20
20

Negli ultimi cinque anni stiamo assistendo ad un vero e proprio boom della Canapa, con produzioni che vanno dalla ricotta agli eco-mattoni isolanti, dall’olio antinfiammatorio alle bioplastiche, fino a semi, fiori per tisane, pasta, biscotti e cosmetici.

Dalla canapa si ricavano oli usati per la cosmetica, resine e tessuti naturali ottimi sia per l’abbigliamento, poiché tengono fresco d’estate e caldo d’inverno, sia per l’arredamento, grazie alla grande resistenza di questo tipo di fibra. Se c’è chi ha utilizzato la canapa per produrre veri e propri eco-mattoni da utilizzare nella bioedilizia per assicurare capacità isolante sia dal caldo che dal freddo, non manca il pellet di canapa per il riscaldamento che assicura una combustione pulita.

La cannabis light e la nuova legge

La nuova frontiera  della cannabis light con la coltivazione e vendita di piante, fiori e semi a basso contenuto di THC, spinta dall’approvazione della legge numero 242 del 2 dicembre 2016 (Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa) che ha disciplinato il settore, ha portato ad un notevole incremento dell’interesse verso questa coltura.

Con la nuova norma non è, infatti, più necessaria alcuna autorizzazione per la semina di varietà di canapa certificate con contenuto di THC al massimo dello 0,2%, fatto salvo l’obbligo di conservare per almeno dodici mesi i cartellini delle sementi utilizzate.

La percentuale di THC nelle piante analizzate potrà inoltre oscillare dallo 0,2% allo 0,6% senza comportare alcun problema per l’agricoltore. Al momento risulta consentita – precisa la Coldiretti – solo la coltivazione delle varietà ammesse, l’uso industriale della biomassa, nonché la produzione per scopo ornamentale, mentre per la destinazione alimentare possono essere commercializzati esclusivamente i semi in quanto privi del principio psicotropo.

 

A seconda delle esigenze aziendali si offre:

  • Consulenza agronomica smart;
  • Consulenza agronomica approfondita:
    • Analisi del suolo;
    • Scelta del sistema di coltivazione (outdoor, green house e indoor);
    • Scelta della varietà e supporto nell’acquisto di semi e piante certificate;
    • Pianificazione delle operazioni colturali;
    • Piani di difesa biologica;
  • Consulenza durante le fasi di raccolta, essiccazione e concia;
  • Business plan.

 

A seguire alcune foto delle coltivazioni 2018.

12345SAMSUNG CSCSAMSUNG CSCSAMSUNG CSCSAMSUNG CSCSAMSUNG CSCSAMSUNG CSC16171819202122SAMSUNG CSC24SAMSUNG CSCSAMSUNG CSCSAMSUNG CSC